La Siviglia nobile

Il sivigliano Palazzo della contessa di Lebrija è un gioiello in una città fantastica. Hispalis, e il resti del centro di Italica, è poco distante dalla città attuale. Situata in Calle Cuna, la nobile magione è divisa in due piani per ospitare una zona abitabile per l’inverno e una per l’estate e si connota per la…

La Malta di Caravaggio

Simbolo della resistenza di Malta al Grande Assedio dei turchi ottomani del 1565, la concattedrale voleva essere un omaggio al Patrono dell’Ordine e intendeva rivaleggiare in bellezza con le chiese di Roma. Io sogno di visitare Malta; questo è uno dei moventi di questo post. L’altro è che fu meta di Caravaggio: là ha lasciato due dei suoi capolavori.  Il geniale…

In Mostra lo “sterminator Vesevo”

Pensavate che il famoso vulcano partenopeo sia stato attivo solo quando distrusse Pompei ed Ercolano? Vi sbagliate. Chiamato dal grande Leopardi lo “sterminator Vesevo” (La ginestra, 3 – 1836) , è stato fonte di guai ( ma anche di prodotti particolari) diverse volte. Dal 6 di questo mese e fino a settembre si può visitare la…

Florio (2)

Una cartolina circolata negli anni ’60 del Palazzo Florio, dimora della famiglia Florio fino al 1937 quando è stato venduto, insieme alla concessione di pesca e alle tonnare, alla famiglia Parodi di Genova. Fatto costruire da Ignazio Senior, venne progettato dall’ architetto e ingegnere palermitano Giuseppe Damiani Almeyda. Per farlo fu abbattuta una torre preesistente che costituiva…

Anticipo

Grazie a Luisa posso allargare il mio orizzonte sulla famiglia. La cartolina dei primi del novecento ritrae i lavoratori del tonno dello Stabilimento Florio di Favignana e Formica.

I Florio (1)

Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ignazio rendono la loro bottega di spezie la migliore della…

Una saga poco nota

Non ho fatto in tempo a finire ‘Verrà l’inverno’ che eccomi arrivare questo romanzo..dalla scrittura fantastica come evinco dale prime 10 pagine. Cerco di parlare domani dell’ascesa di questa famiglia che, tra le altre cose, creò ‘La Targa Florio‘, una delle più antiche corse automobilistiche al mondo. Insieme alla Mille Miglia, è la corsa italiana più famosa nel mondo.