Il “Certame Bruniano”

Giovane nella forma, unico nel suo genere, internazionale nel ruolo, ambizioso nel progetto. Pochi aggettivi, ma chiari per un evento svoltosi a Nola nell’aprile scorso e già proiettato verso la prossima edizione. Il “Certame Bruniano” , ossia quando la provincia scende in campo, una manifestazione che ha già raggiunto i suoi otto anni di vita e mira lontano.
Centrato sull’opera e la figura di un nolano “doc” al quale non difettò certo la libertà di pensiero, il “Certame Bruniano”, è rivolto a tutti gli alunni italiani e stranieri degli ultimi due anni di corso delle scuole secondarie  pubbliche e private che studiano filosofia ed agli studenti delle università.Lo straordinario concorso di forze ha decretato il successo di una manifestazione che si traduce in una risposta poderosa da parte degli studenti.
Così principia il mio ultimo articolo.

Stavolta mi sono occupata di una cittadina troppo spesso associata solo alla camorra. Rimando qui chi volesse approfondire il discorso su Giordano Bruno e sulla manifestazione.