In questo momento storico capita a tanti, internauti e non, di desiderare ardentemente di voltare pagina, scoprire positività in questa Italia che vanta 44 siti protetti dall’ UNESCO; in questo “hic et nunc” è una grazia ricevere epifanie di un reale diverso e migliore.
Io la grazia la cerco: a me la radio regala attimi di gioia autentica. In dettaglio Rai Radio 3.

In queste puntate in studio vari ospiti e tutti “doc”.

In alcune puntate della trasmissione ci si imbatte in Mario Martone, notevole regista teatrale, cinematografico e sceneggiatore napoletano che si è guadagnato consensi e successo già ai suoi esordi. Io l’ho potuto apprezzare ne “Morte di un matematico napoletano” , film del 1992 , ossia un viaggio nella vita di una presenza eccezionale, ma tenuta in sordina secondo me. Parlo di quel  Renato Caccioppoli , morto suicida,  nipote del rivoluzionario russo Michail Bakunin e matematico dalla mente lungimirante e possente. Di lui a Napoli è sorta una aneddotica variegata.

Per esempio , alcuni suoi allievi, ora professori universitari alla Federico II, raccontano che durante l’epoca fascista, a seguito del divieto per gli uomini di passeggiare con cani di piccola taglia (secondo i fascisti per “salvaguardia della virilità”), era solito camminare, come forma di contestazione, per le principali strade di Napoli con un gallo al guinzaglio.

4 risposte a "Mario Martone su Radio 3"

  1. Ahah, bella reazione quella del gallo al guinzaglio. Di quale trasmissione si trattava? Anche io ascolto spesso Radio 3, ma a volte mi perdo delle perle… anche perché quei felloni mi mandano la newsletter sempre in ritardo. Strana coincidenza, poi… Proprio ieri o giù di lì, un’amica blogger parlava del libro di Sciascia sulla scomparsa di Majorana.

      1. A volte anche Il formato dell’arte, anche se la conduttrice è un po’ monocorde, Uomini e Profeti, Primo movimento (soprattutto se c’è Zac), e soprattutto Radio 3 Scienza, almeno per me. Non sopporto Fahrenheit (gran casino e promozione libri), né Prima pagina, con tutte le discussioni con gli ascoltatori al telefono… Per non parlare di Tutta la città, che riprende le lagne di Prima Pagina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...