Il Bc in Italia

Nel giugno del 2008 in seno all’iniziativa del Bookcrossing liberavo questo tomone che avevo comprato tempo prima, ma che non mi aveva avvinto.download
Ieri tramite le PPTT  il libro è tornato a me dopo aver girovagato per l’Italia. Pare sia molto piaciuto! Wow!
Intanto da una delle lettrici so che una collega de “La Stampa” ha pubblicato questo articolo che in parte mi trova concorde…

Fiumi di poesia sul bookcrossing e la bellezza di lasciar andare i libri in giro per il mondo, articoli di giornale, post, interventi colti, dotti e alti. La verità è che in Italia i libri non interessano a nessuno, nemmeno in regalo. È l’amara conclusione a cui si arriva quando si prova ad entrare in questo mondo in modo meno romantico e si lascia davvero un libro in strada o nei punti organizzati.

Ecco il video della intervista..”Bookcrossing, le ragioni del flop in Italia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...