In stand by

N_05.jpg
Uno, due, tre..non so quanti giorni questo ometto di 4 mesi mi vorrà con sè.
Comanda lui sul mio cuore e su quello del nonno.

Sto facendo la valigia. Lui mi chiama senza proferir parola.
Mi chiama come una calamita alla quale non so e non voglio oppormi.
E vi confesso una cosa, ma che rimanga tra noi: me lo merito un nipotino così.
Ho sofferto molto in questi ultimi 8 anni.
La mamma, due giorni fa, mi ha mandato un video nel quale gli fa il solletico e io mi son beata non so quante volte ad ammirare la sua boccuccia sdentata, i suoi gorgoglii, i primi tentativi di parlare.
A presto!