Emozioni

il

 

DSCN2170[1]

Lasci dietro di te
un vivido rossore
calando all’orizzonte
l’anima annienti
circoncisa di stupore
estatici languori
i tuoi ardori
producono
ogni sera li attendiamo
ostia d’oro
mia fascinazione.  ( giugno 2018 )

 

Un commento Aggiungi il tuo

  1. newwhitebear ha detto:

    l’immagine stimola la vena poetica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...