Il pennello in spiaggia

il

impressionistes_4822822

Questa tela è opera di Claude Monet e rappresenta la deliziosa spiaggia di Trouville.

Posta a 200 km da Parigi, sulla Cote Fleurie, Trouville attrasse con il suo pittoresco porto di pescatori numerosi artisti. Nel 1825 Charles Mozin, paesaggista viene sedotto dalla stazione. Di ritorno a Parigi, continua a vantarsi del suo fascino ed espone i suoi dipinti nei saloni di Parigi, suscitando la curiosità di altri artisti, pittori, scrittori giungendo a  suscitare finalmente l’interesse di tutta la buona società parigina. È allora che uno si vede dal mare di belle ville, alberghi e casinò. Tutti questi edifici costituiscono oggi un ricco patrimonio architettonico della stazione.

Esposta al museo d’arte moderna dell’Aia, un’altra località raggiunse la fama,  ossia  Cap Lombard at Cassis, borgo di pescatori stretto tra il mare e le colline provenzali dei Calanques, ad appena 20 chilometri da Marsiglia. 

d40d43e599ccba8cbbcca88863ebde0c-629x505.jpg

Nel 1931 l’artista surrealista catalano Salvador Dalì dipinse “La persistenza della memoria”, capolavoro onirico dove alcuni orologi su una spiaggia sembrano sciogliersi sotto lo sguardo dell’osservatore. Il luogo in cui Dalì scelse di collocare i suoi molli orologi non è immaginario, ma è una fedele riproduzione di Cadaqués, una spiaggia dove il pittore aveva trascorso la sua infanzia e che tornava spesso nelle sue immagini surrealiste. La tela si può ammirare nel MoMa (Museum of modern art) di New York e la spiaggia è quella del bellissimo borgo catalano, fatto di case bianche e tetti rossi che spuntano tra il verde delle piante. (ANSA)

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. giusymar ha detto:

    Monet, che bel cielo!
    Un bel po di anni fa andai al Mo.ma a New York, avevamo solo mezza giornata… mi piacerebbe proprio tornarci!

    1. marzia ha detto:

      Invece a me farebbe tanto piacere andarci.
      Non sono mai andato in America e in molti altri posti Giusy

      1. giusymar ha detto:

        Si, viaggiare è anche una mia grande passione. A suo tempo studiai lingue e questo mi diede qualche possibilità in più soprattutto per il lavoro.

  2. annaecamilla ha detto:

    Bellissime questi quadri! ah Monet!!!

      1. annaecamilla ha detto:

        Assolutamente❤️

  3. Adoro Monet, proprio recentemente sono stata “a casa sua” qui in Francia! **

    1. marzia ha detto:

      Beata te, Laura.
      Chissà se un giorno riuscirò a venirci

      1. Te lo auguro tanto! Ti lascio il link del post che ho fatto a riguardo, così quanto meno potrai farci una visita virtuale 😊
        https://wp.me/p4gJP6-Bq

      2. Te lo auguro tanto, intanto se vuoi ti lascio il link del post che ho scritto a riguardo, così puoi farci una “visita virtuale” 😊
        https://wp.me/p4gJP6-Bq

        1. marzia ha detto:

          Grazie Laura!
          Dopo pranzo ci do un’occhiata

  4. newwhitebear ha detto:

    i bei posti attirano sempre frotte di artisti di tuti i generi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...