Castel Terracena

il

Immagineplzzo

Quanto rimane della reggia normanna può farne rievocare la bellezza.
Castel Terracena sovrasta gli altri edifici.
Roberto il Guiscardo la volle vicino al duomo e poco distante da un’altra reggia,eretta dai longobardi per l’amatissimo Arechi II.

Per quanto gravemente manomesso e deturpato dalle successive stratificazioni, iil  complesso va dall’attuale Museo archeologico, giunge alle absidi del Duomo, in via Genovesi, per poi continuare su via dei Canapari e via Mario Iannelli. In questo complesso sono chiaramente riconoscibili alcune torri decorate in “tarsie” di tufo giallo e grigio.

images

Lo scopo della costruzione fu quello di rafforzare le difese della città e di fornire ai nuovi sovrani normanni un palazzo del potere diverso da quello longobardo. La sua esistenza fu breve, avendo avuto termine, in circostanze misteriose, fra il 1251 (data della sua ultima citazione) e il 1261, anno della morte di papa Alessandro IV che donò ai monaci benedettini il suolo sul quale era stato edificato.

Castel Terracena, la reggia normanna considerata una tra le perle dell’epoca medievale, fu fatta costruire dal Guiscardo con sfarzo favoloso in omaggio a Sichelgaita, sua seconda moglie, che non volle più abitare nella vecchia reggia longobarda sita ad oriente della Cattedrale. La nuova residenza regale avrebbe potuto forse ricordare i fasti della corte del padre Guaimario IV e del fratello Gisulfo II. Scalee sontuose e maestose si aprivano su corridoi luminosi i quali, andando verso i piani bassi, si disperdevano in oscuri sotterranei. Immensi saloni finemente ornati, colonne di marmo con preziosi capitelli, mosaici, erano sistemati lì insieme a decine di stemmi in bronzo, argento e oro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...