Topiaria sì,ma senza topi

il

Immaginegi

Alzi la mano chi conosce i giardini e il castello di Marqueyssac..

Posto in alto su una scogliera che domina una valle nel dipartimento francese del Perigord Noir, il castello vanta una storia affascinante e una magnifica esposizione topiaria che lo ha reso uno dei giardini più famosi di tutta la Francia.

Acquistato alla fine del XVII secolo da Bertrand Vernet de Marqueyssac, consigliere di Luigi XIV, il re Sole, il castello di Marqueyssac esibisce giardini che coprono 22 ettari e sei chilometri di sentieri e sono immediatamente riconoscibili grazie alle sculture in legno di bosso che dominano i panorami.

Più di 150.000 sono i bossi che crescono qui, modellati, potati e presi in giro in forme favolose con uno sfondo di cipressi e pini marittimi. Tutto accende l’immaginazione: gli edifici sul tetto in pietra del castello, la vista sulla valle e i sentieri sinuosi:essi si combinano per creare un panorama glorioso al tempo stesso dinamico e pieno di movimento, ma con un certo grado di formalità e abilità stilistiche affilate.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. luisa zambrotta ha detto:

    Davvero interessante! Non lo conoscevo…

    1. marzia ha detto:

      Nemmeno io cara Luisa fino a un paio di settimane fa. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...