Metà friulàn,metà terun

DSCN2323[1].jpg

Il papà di Giorgio, il mio nipotino nato in Veneto (la mamma si sente friulana), gli compra delle magliette sfiziose; una di queste recita il motto che ho scelto per il titolo.
Ognuno, a modo suo, aspetta la chiamata; mio figlio quella dell’ospedale ed io pure con mio marito.

Nell’attesa, per non spazientirsi, mi sono data al punto a croce: questo mi arriva da Gorizia e lo ricamo per il nipotino nordico.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...