Un incanto made in Spagna

Roda-de-isabena-claustro-1

A pochi passi dal fiume Isábena fu fondata Roda de Isábena, la più piccola località spagnola a poter vantare una cattedrale.
Il tempio fu costruito tra il XI e il XII secolo, poi riedificato tra il 1053 e il 1067. 

Tra gli altri tesori dispone di un incantevole piccolo chiostro quasi rustico, che non attirerebbe molto se contenesse un’incredibile collezione di épigraphies medievali che coprono quasi tutte le arquerías del chiostro e della sala capitolare.
I testi sarebbero stati incisi tra il XII e il XIV. 

L’antico refettorio è stato trasformato nel ristorante dell’attuale foresteria.

È sorprendente che un nucleo urbano così piccolo abbia potuto ospitare una sede vescovile di tale importanza in passato e di tanto interesse artistico e storico attualmente. Solo un’attenta analisi del contesto storico del X secolo, che vide la formazione di nuclei di resistenza contro gli arabi nella zona dei Pirenei, consente di comprendere il perché della cattedrale.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...