Parlando di immigrati

Poco fa è andata via una giovane amica che è inserita in un progetto per gli ospiti stranieri. Una delle dirigenti del progetto vorrebbe creare degli appuntamenti per questi ospiti, dei momenti di aggregazione: questa è una buona cosa.

Alla fine del confronto abbiamo dovuto sintetizzare che, per ora, loro non si sentono coinvolti in nulla e che vogliono solo lavorare.

Questa scelta se da un lato è comprensibile, dall’altro comporta altre riflessioni; non vanno intraprese iniziative che non sono condivise..

Mio marito è convinto sulla forza di volontà: essa è l’unico ingrediente che occorra per la riuscita di un evento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...