Un gigante in bronzo

fecero fabbricare un cratere di bronzo, decorato
con figure lungo il bordo esterno e tanto grande da
avere una capacità di 300 anfore.
Erodoto, I, 70, 3-5

Vix è un comune francese situato nel dipartimento della Cote-d Or, nella regione della Borgogna-Franca Contea. Il villaggio è noto per il “vaso di Vix” scoperto sul Monte Lassois ai piedi del quale si trova il villaggio.

Dovete sapere che la toreutica , ovvero l’arte di lavorare il metallo con decorazioni a incavo e/o a rilievo, tramite il cesello, lo sbalzo e l’incisione, vede in questo cratere, dal punto di vista della decorazione, uno dei più pregevoli esempi della toreutica magno-greca arcaica.

Il vaso vanta 1,64 m di altezza, 1,27 m di diametro massimo e 1.100 litri di capacità.

René Joffroy , archeologo francese, scoprì la tomba che lo conteneva, quello di una defunta, morta a circa 35 anni, deposta distesa sul cassone di un piccolo carro da parata con un ricco corredo.

Il cratere ed altro rinvenuto nella tomba di Vix, insieme agli altri ritrovamenti del sito e agli oggetti provenienti dalla città gallo-romana di Vertillum, sono oggi custoditi nel Musée du Châtillonnais a Châtillon-sur-Seine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...