Scavando..

Fino alla settimana scorsa ignoravo che esistesse Castel di Iudica in provincia di Catania. Mi ha ragguagliato ( chiosando Totò) Mario, un conoscente archeologo che vi sta effettuando scavi con una squadra di colleghi.

Sul monte Iudica esistono tracce di un abitato arcaico (VIII-III secolo a.C.), mentre sul monte Turcisi si trovano i resti di un phrourion, come venivano definiti gli avamposti militari nell’antica Grecia.

In Wikipedia leggo che:” sotto il dominio arabo, aveva nome “Zotica” e vi sorgeva un castello, che fu conquistato da Ruggero intorno al 1076, secondo il racconto del cronista normanno Goffredo Malaterrae, e fu donato alla città di Caltagirone”. Il geografo arabo al-Idrisi racconta che era un fiorente borgo agricolo agli inizi del XII secolo

Sulla cima del monte era stata costruita nel XVII secolo la piccola chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, di cui resta attualmente solo il campanile.