P come pioggia

Qua è arrivato ( finalmente) il maltempo, sperando che non faccia i danni che abbiamo già visti..

Agnes, l’insegnante ungherese mia ospite è andata via e son stata presa d’assalto da ben 5 altre persone.
C’è una russa che vive a Londra, un ragazzo brasiliano che vorrebbe venire un mese sotto Natele, Magda una professoressa polacca e due argentini ( lei fa i tatuaggi ed è un’artista).
Ci siamo incontrati su questo sito internazionale.

Chi mi legge sa quanto io ami il vento…e persino la pioggia, soprattutto quando l’afa ha iniziato a farsi sentire.

Ma non devo lamentarmi: l’appartamento ‘di servizio’ nel 1 piano è freschissimo.