Che la terra ti sia lieve

Questo giovane carabiniere ucciso attraverso la sua vita di volontario ci ha additato una strada. Lui aiutava gli altri. La sua morte non ci deve far dimenticare che solo questa è la via maestra per cambiare l’Italia e far crescere una coscienza collettiva.

Piangerlo non serve, se non traiamo esempio dalle tante attività di volontariato di questo mio conterraneo.

Ieri chiamai zio Franco, un cugino di papà mio, ex carabiniere mutilato per l’età e cieco. Mi ha raccontato episodi di quando prestava servizio in Sardegna.

Ricordo a tutti che oggi 29 luglio verrà onorata la memoria del vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega. Tutte le trasmissioni RAI osserveranno un minuto di silenzio alle 11.30.

L’omaggio proseguirà, dalle 11.55 su Rai1, con la diretta della cerimonia funebre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...