Chi fosse interessato ha tutto il tempo di prepararsi per la mostra in palazzo Strozzi dedicata a Natalia Goncharova ‘Una donna e le avanguardie, tra Gauguin, Matisse e Picasso’.

Ma chi era questa straordinaria figura femminile dell’arte del Novecento??

Lo si scoprirà attraverso 130 opere, in una sorta di viaggio tra la campagna russa, Mosca e Parigi, le due città simbolo dell’artista, la mostra permette di scoprire la biografia anticonformista di una donna che ha saputo vivere per l’arte, creando un’originale fusione di tradizione e innovazione, Oriente e Occidente, e rendendo la propria opera un esempio unico di sperimentazione tra stili e generi artistici, dal Neoprimitivismo al Raggismo, movimento d’avanguardia dell’arte russa, sviluppatosi nel periodo 1912-1916 come evoluzione di una parte del Futurismo russo.

Verrebbe da chiedersi il motivo di questa attenzione su Parigi e Mosca.

Nata nel 1881 nel governatorato di Tula ( circa duecento chilometri a sud di Mosca) all’età di diciassette anni aveva iniziato a frequentare l’Accademia di Mosca dove incontrò molti di coloro che avrebbero influenzato la sua vita sia artistica che personale. In quel periodo Mosca era un centro artistico molto attivo e aperto a quanto si andava facendo nel resto dell’Europa, soprattutto a Parigi dove la giovane Natalia ebbe modo di recarsi e meditare su quanto aveva visto di antico e moderno.  dalla pittura e la grafica al lavoro per il teatro.

Questo bel disegno era un bozzetto per il sipario da realizzarsi appositamente per questo balletto e ciò da la misura dell’attenzione ai dettagli in questi allestimenti. La Goncharova realizzò anche i costumi per il balletto “Il gallo d’oro” , l’ultima opera di Nikolaj Rimskij-Korsakov .

6 risposte a "Une femme à l’avant-garde"

        1. Prima ero abituato a scrivere saggi, ne scrivevo tanti su un altro blog che non aggiorno da quattro anni. Poi mi sono stancato e ho deciso di scrivere “in libertà”. Non saprei, è un modo di procedere differente. Ti ringrazio, sei gentilissima. Un caro saluto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...