Maledetta isola

il

Dedico al mio carissimo Gian Paolo questo post.

In una foto degli anni 1960 è ritratto un mascherone dal viso terrificante, presumibilmente raffigurante un gorgoneion. Si tratterebbe di un affresco del II secolo d.C. ritrovato nella villa Paratore all’isola della Gajola, un’isola che porterebbe jella.

Ad avvalorare la leggenda di posto maledetto ci sarebbe pure il Principe di Sansevero, Raimondo di Sangro. Si narra che intorno alla metà del 1700 si recava spesso in quei luoghi suggestivi, con carrozza e cavalli, per sperimentare rituali esoterici e pozioni alchemiche. Si dice prediligesse l’isola di Gajola perchè era un profondo ammiratore di Virgilio Mago, con cui provava a mettersi in contatto sulle sponde di quel mare macabro.

Considerata la più piccola tra le isole del golfo di Napoli, in realtà, è un mini arcipelago composto di due isolotti ed un grosso scoglio.

Si ipotizza che il nome derivi dal latino “cavèa” nella sua forma diminutiva “caveòla” che, oltre al significato di cavità, recinto o gabbia, indica la parte del teatro e dell’anfiteatro romani riservata agli spettatori.

Nell’antichità si riteneva che l’isola fosse sormontata dal tempio di Venere Euplea, protettrice dei naviganti. Stazio e Pontano sostengono infatti l’isola si chiamasse originariamente Euploea. Oggi c’è chi si si spinge a sostenere che la Dea manifesterebbe con malefici e maledizioni il suo disappunto nel veder trasformato il suo tempio in una dimora residenziale per ricchi possidenti.

Qui per leggere dei suoi proprietari e delle morti ad essa legate.

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. Non lo sapevo. Grazie Marzia, buona serata.

    1. marzia ha detto:

      Nemmeno io prima di leggere la sua storia, Francesco G.
      🙂

  2. olgited ha detto:

    scopro sempre cose nuove nei tuoi post!

    1. marzia ha detto:

      Pure io da te, carissima

  3. luisa zambrotta ha detto:

    Com’è piacevolmente interessante
    😊🤗😊

    1. marzia ha detto:

      Generosa come sempre..

  4. newwhitebear ha detto:

    innanzitutto grazie! Ignoravo l’esistenza di quest’isola, che mi sembrano due grossi scogli uniti da una passerella naturale aerea. Suggestive le immagini.

    1. marzia ha detto:

      Grazie, amico mio..
      Non ci crederai, ma stanno dando per l’ennesima volta ‘Troy’ che è un polpettone, ma come resistere a quel richiamo..

      1. newwhitebear ha detto:

        io resisto bene…. non guardo la tv 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...