George Owen Wynne Apperley nasce da un’aristocratica famiglia militare gallese sull’isola di Wight nel Regno Unito nel 1884.

E’ conosciuto come “il pittore inglese di Granada”, città in cui passò molti anni della sua vita e trovò ispirazione per le sue opere di maggiore successo. 

Per due anni l’artista viaggia lungo tutta la penisola spagnola e vive per qualche tempo a Madrid, cambiando radicalmente la sua vita e il suo pensiero artistico.

Nel 1916, il pittore si stabilisce infine a Granada dove incontra Enriqueta Contrades Carrero, che diventa la sua compagna fedele, sua seconda moglie e dalla quale ebbe due figli, George Jr e Enrique.

Durante il loro primo incontro la giovane aveva solo 14 anni, ma George fu assolutamente affascinato dal volto e dal carattere della ragazza che diventò fonte d’ispirazione e un’icona immortalata in numerose sue opere; nei suoi affascinanti ritratti femminili, Apperley fu attentissimo ad ogni dettaglio: i vestiti, le posizioni e i luoghi che dovevano essere autentici e venivano studiati a lungo in precedenza.

L’artista amò molto Granada; ne dipinse il centro antico e le calle, cercando sempre nuovi giochi di luce e ombra e sperimentò gli spazi interni e architettonici alla ricerca di nuovi metodi per rendere l’esatta atmosfera delle stanze. La sua abitazione e il suo studio di pittura furono un punto d’incontro per i più importanti intellettuali del momento. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...