La risposta al quesito è Galeno, nato nell’anno 131 d. C.

Fino al XVI secolo è stato considerato uno dei più grandi professionisti della medicina nel mondo antico, sia in Oriente che in Occidente. La leggenda narra che Galeno abbia sviscerato una scimmia di fronte all’Alto Sacerdote dell’Asia a Pergamo e sfidato gli altri medici presenti.

Nell’anno 170 d. C., divenne medico di Conforte, che sarebbe divenuto imperatore nel 180 d.C.

Eppure oggi c’è chi lo contesta.

“Il sistema di Galen è una follia totale”, ha detto al New York Times il dott. Siam Bhayro, uno specialista di studi ebraici in Inghilterra.

Tra gli approfondimenti di Galeno ci fu lo studio sulla Rhodiola, antico rimedio per affaticamento e malattia.

Ne conoscevano le valenze medicinali i greci, i vichinghi, i caucasici, i siberiani e i mongoli preistorici nonchè gli antichi imperatori cinesi.

Ora nuove ricerche hanno dimostrato che questa antica erba medicinale può anche essere efficace nel trattamento della depressione.
Un altro tema che venne approcciato da Galeno è quello relativo ad Asklepeion, il tempio di guarigione, sacro al dio Asclepio, il dio greco della medicina. 

Nell’antica Grecia, il dio Asklepios (Asclepio) era un dio potente legato alla medicina che, secondo la mitologia greca, aveva il potere di riportare indietro le persone dai morti – un potere che avevano molti dei antichi di diverse mitologie. Era uno dei figli del dio Apollo.

Erano santi templi per adorare Asclepio, ma allo stesso tempo erano i primi ospedali conosciuti nella storia della civiltà occidentale. C’erano circa 320 Asklepion (ospedali) nell’antica Grecia. Ciò che è importante fu l’uso del metodo olistico per guarire i pazienti. La malattia è stata considerata il risultato di molteplici interazioni sociali, ambientali, psicologiche, spirituali, emotive e fisiche. E affinché esista la salute, è necessario bilanciare e armonizzare tutti quei fattori e come misura aggiuntiva sarebbe necessario un intervento medico (chirurgia o medicina). Quello era un perfetto equilibrio tra scienza e spiritualità

3 risposte a "Galeno, medico multitasking"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...