Edith, robusta intellettuale

Mio figlio con un amico sta per arrivare qui, ma prima desidero evidenziare un apporto suo: invito a leggere.

Filosofa ebrea convertita al cattolicesimo, Edith Stein è una stella di prima grandezza.

Fu allieva di un filosofo e matematico austriaco naturalizzato tedesco, fondatore della fenomenologia e membro della Scuola di Brentano, ovvero Edmund Husserl.

Come se ciò non bastasse, il Nostro esercitò un profondo influsso sull’esistenzialismo e Martin Heidegger. Indirettamente il suo pensiero ha influito anche sulle scienze cognitive e sulla filosofia della mente odierne.

Edith, intellettualmente molto robusta, passò alla filosofia contemporanea. Uno dei suoi connotati intellettuali che più amo è l’uso di un linguaggio razionale, chiaro, anche tagliente.

Con la sua vita ha gettato un ponte tra ebraismo e cristianesimo, prima di morire, martire del nazismo, in un campo di concentramento.